Cosa visitare/ Itinerari - IAT Pro Loco Vigevano

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Cosa visitare/ Itinerari

Brevi cenni storici su Vigevano

da wikipedia

La parte più vecchia di Vigevano è datata al basso medioevo. Al tempo la città venne fortificata lungo uno dei lati della pianura del Ticino. Il paese divenne una città indipendente, grazie alla sua posizione strategica e per questo divenne centro di conflitti frequenti tra Pavia e Milano.

Il 14 marzo 1530 la città venne eretta sede vescovile.
La città divenne feudo di diverse famiglie: i Della Torre, i Visconti tra la fine del Duecento e la metà del Quattrocento e gli Sforza tra il 1450 e il 1535. Durante il periodo sforzesco la città entrò nel suo periodo aureo divenendo residenza ducale, un centro commerciale di notevole importanza e vi fu installata la sede vescovile.

Il 9 agosto 1848 venne firmato, presso l'attuale vescovado, l'armistizio Salasco che prevedeva una tregua di sei settimane, tra Austria e Piemonte, nel corso delle prima guerra di indipendenza.

Il 21 aprile 2007 la città ha ricevuto la visita pastorale di Benedetto XVI.


Itinerari di visita
- L' itinerario di 1/2 giornata può comprendere la visita a:
Piazza Ducale
Castello Visconteo Sforzesco
Duomo
Museo della Calzatura e Pinacoteca Civica

- L'itinerario di 1 giornata può comprendere la visita a:
in mattinata
Piazza Ducale
Castello Visconteo Sforzesco
Duomo
Museo della Calzatura e Pinacoteca Civica

nel pomeriggio
Visita ai più suggestivi itinerari immersi nel Parco della Valle del Ticino (Bosco dei Ronchi - Fraz. Sforzesca)



Torna ai contenuti | Torna al menu